Bussi,in Commissione ascoltati Comuni. Edison ancora assente

Da Blasioli sindaci di Popoli e di Castiglione a Casauria

(ANSA) - PESCARA, 08 LUG - "Oggi abbiamo ascoltato i sindaci di Popoli, Concezio Galli, e di Castiglione a Casauria, Biagio Petrilli, per capire quali risvolti della vicenda di Bussi toccano i territori anche di questi due centri compresi nel SIN - così il presidente della Commissione d'inchiesta sul Sin di Bussi nel Consiglio regionale d'Abruzzo, Antonio Blasioli - Popoli ha una richiesta di riperimetrazione del SIN in modo da comprendere le risorgive Bosco Marrama, un tempo utilizzate, e dove sorgevano palazzine della ex Montecatini, istanza che né la Regione né l'Arta hanno ancora preso in considerazione.
    Castiglione, invece, è il luogo dove si trovavano i pozzi Sant'Angelo da cui si attingeva l'acqua e che portavano un canone di 20.000 euro all'anno dall'Aca, venuto meno dal 2007, cosa che ha creato un danno permanente alle casse del un piccolo Comune, considerato anche l'irrimediabile danneggiamento della falda. Oltre questo si è fatto il punto su tanti aspetti che hanno riguardato i due Comuni, sia nella parte penale che nel processo civile, sia per l'aspetto dell'indagine epidemiologica che ha riguardato per alcuni aspetti i cittadini di Bussi sul Tirino e Popoli, ma non quelli di Castiglione a Casauria".
    "Ancora oggi, infine, Edison ci dice che non partecipa ai lavori di questa Commissione accampando scuse in merito alle modalità in cui si svolge, ma noi non demorderemo - prosegue Blasioli - perché riteniamo che gli abruzzesi abbiano bisogno e diritto di sapere del passato e del futuro dei siti che non sono stati ancora bonificati". Il video (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie