Bmw R 18, c'è anche la versione Classic

Rispetto a sorella essenziale, c'è parabrezza e sella passeggero

Redazione ANSA MILANO

La nuova R18 di BMW si presenta anche in versione Classic. Dopo aver presentato la 'First Edition' della sua nuova cruiser, per BMW Motorrad è ora tempo di svelare la seconda arrivata in questa nuova famiglia di modelli. La nuova BMW R 18 Classic, a differenza della R 18 più essenziale nello stile, dispone di un grande parabrezza, della sella per il passeggero, così come delle borse, di fari aggiuntivi a LED e di una ruota anteriore in formato 16 pollici.


Protagonista rimane il possente motore boxer bicilindrico di nuova progettazione, già soprannominato 'Big Boxer'. L'aspetto imponente e la tecnologia rispecchiano la continuazione dei motori boxer tradizionali raffreddati ad aria e quello utilizzato dalla R 18 è il più possente boxer bicilindrico mai usato nella produzione di moto, con una cilindrata di 1802 cc.

La potenza massima è di 67 kW (91 CV) a 4750 giri/min. Da 2000 a 4000 giri/min sono sempre disponibili più di 150 Nm di coppia e questa essenziale potenza di spinta si fonde con un suono pieno e vibrante. Il telaio in acciaio con struttura a doppia culla e forcellone posteriore con asse di trasmissione passante, producono l'effetto di un telaio rigido. Come la leggendaria BMW R 5, il forcellone posteriore circonda l'asse di trasmissione posteriore tramite giunti bullonati. Gli elementi delle sospensioni delle nuove BMW R 18 Classic e R 18 sono volutamente privi di opzioni di regolazione elettronica. Al contrario, una forcella telescopica e un sistema di sospensione centrale montato direttamente con ammortizzazione progressiva e precarico della molla regolabile assicurano un controllo superiore delle ruote e un piacevole comfort. R 18 Classic e R 18 sono caratterizzate da un posizionamento delle pedane poggiapiedi in posizione centrale, dietro i cilindri, tipica di BMW e che consente anche una posizione di guida rilassata e attiva per migliore controllo della moto. Le nuove R 18 Classic e R 18 sono state pensate fin dalle prime fasi di progettazione, per una facile customizzazione, con un telaio posteriore facilmente rimovibile e un set di componenti verniciati che si possono smontare senza problemi. Per gli accessori e il programma di personalizzazione delle nuove R 18 Classic e R 18, BMW Motorrad collabora con Roland Sands Design e altri celebri fornitori, tra cui il produttore statunitense Mustang Seat, per offrire versioni diverse di selle di alta qualità realizzate a mano, oltre Vance & Hines per l'impianto di scarico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie