Mercedes EQV, monovolume elettrica spaziosa e connessa

A bordo anche MBUX con sistema me Charge per ricarica

Redazione ANSA ROMA

La Mercedes-Benz EQV è la prima monovolume premium della Stella a trazione esclusivamente elettrica a batteria: la EQV coniuga la versatilità della Classe V con i vantaggi di una propulsione a zero emissioni locali. La monovolume della casa di Stoccarda è integrata in un ecosistema di mobilità elettrica composto da navigazione intelligente con gestione attiva dell'autonomia e servizi ed app basati sul cloud. La funzione di unità di comando centrale è affidata al sistema di infotainment MBUX (Mercedes-Benz User Experience). La EQV fissa standard di riferimento sul fronte della mobilità elettrica all'interno del suo segmento anche grazie alla sua autonomia fino a 418 chilometri ed alla capacità di adattarsi a molteplici destinazioni d'uso.

All'interno, la EQV offre lo stesso livello di versatilità e funzionalità della Classe V, il modello gemello equipaggiato con un motore di tipo convenzionale, poiché la batteria è installata nel pianale in posizione protetta, presentando così un baricentro ottimale con il minimo ingombro. La EQV può ospitare fino a otto persone in numerose configurazioni ed è dotata di un bagagliaio altrettanto ampio e flessibile, con un volume fino a 1.410 litri. Questa monovolume completamente elettrica - ideale per essere utilizzata come shuttle per gli spostamenti - sarà prodotta a Vitoria (Spagna) sulla stessa linea della Mercedes-Benz Classe V a trazione convenzionale, per consentire una produzione flessibile in base alla domanda dei clienti.

Oltre all'elevata funzionalità, la EQV offre tutto il piacere di guida di cui è capace una vettura elettrica a batteria: sviluppa, infatti, una coppia massima di 362 Nm, che garantisce una ripresa particolarmente brillante. Il motore elettrico eroga una potenza massima di 150 kW (204 CV) ed una potenza continua pari a 70 kW (95 CV. L'energia elettrica è fornita dalla batteria agli ioni di litio raffreddata ad acqua con una capacità utilizzabile di 90 kWh.

Le sospensioni pneumatiche Airmatic con regolazione automatica del livello (disponibili a richiesta) aggiungono una dose extra di comfort di guida. All'occorrenza, l'altezza libera dal suolo può essere aumentata ed alle velocità più elevate il sistema Airmatic abbassa l'altezza da terra della vettura, riducendo così la resistenza aerodinamica, con conseguenti vantaggi sia in termini di consumo di energia che di autonomia.

L'elemento chiave è rappresentato dal sistema di infotainment MBUX e dall'app Mercedes me. Tutti i display e le impostazioni EQ possono essere gestiti nel menu EQ MBUX tramite il touchscreen da 10,25'' ad alta risoluzione. È possibile, ad esempio, attivare la preclimatizzazione, adattare le impostazioni di ricarica e gestire la navigazione con le funzioni Electric Intelligence e Mercedes me Charge.

L'intelligenza elettrica ha inizio con la pianificazione del viaggio tramite l'MBUX a bordo della vettura o anticipatamente utilizzando l'app Mercedes me. Diventa così possibile organizzare una gita in famiglia in tutta comodità anche durante la colazione: è sufficiente selezionare la destinazione e l'orario di partenza desiderati per impostare la preclimatizzazione, in modo che la temperatura all'interno della EQV sia gradevole sin dall'inizio del viaggio. All'avviamento, l'MBUX provvede ad aggiornare il percorso inviato alla vettura tramite l'app, basandosi su numerosi fattori, come i dati in tempo reale relativi a traffico e meteo, la topografia del percorso, l'autonomia attuale e le stazioni di ricarica disponibili.

Mercedes me Charge consente l'accesso alle stazioni di ricarica pubbliche di oltre 300 gestori, comprese le colonnine di ricarica rapida Ionity. Prima di iniziare l'operazione di ricarica, il cliente registrato si identifica tramite l'MBUX, l'app Mercedes me o la tessera di ricarica Mercedes me Charge: tutto il resto, compreso il processo di pagamento, viene gestito automaticamente.

Il recupero di energia in fase di rilascio e frenata (rigenerazione) assicura una guida ottimizzata ed efficiente.

L'intensità del recupero può essere impostata in modo personalizzato, agendo sulle levette dietro al volante. Sono disponibili cinque diversi livelli di recupero; inoltre, quattro programmi di guida agevolano la scelta tra massimo comfort e massima autonomi.Le vetture equipaggiate con sistema Airmatic dispongono anche della funzione 'Lift', che solleva la vettura alle basse velocità per ottenere una maggiore altezza libera dal suolo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie