Audi Q8 TFSI, al via prevendita ibrido Plug-in

In concessionaria da gennaio con due propulsori, fino a 462 CV

Redazione ANSA MILANO

Si allarga la gamma ibrida plug-in di casa Audi con l'entrata a listino di Q8 TFSI e. Per la casa dei quattro anelli, il modello è anche il primo SUV coupé con tecnologia PHEV della propria storia. Due le versioni disponibili di diversa potenza: 462 CV e 700 Nm di coppia oppure 381 CV e 600 Nm. Audi Q8 TFSI e quattro può contare su due 'cuori. Al propulsore termico V6 3.0 TFSI si accompagna un motore elettrico sincrono a magneti permanenti (PSM) integrato, insieme alla frizione di separazione, nella trasmissione tiptronic a 8 rapporti con convertitore di coppia. Nelle fasi di recupero, il motore elettrico funge da generatore accumulando energia nella batteria agli ioni di litio. Il sistema di frenata elettroidraulico vede il propulsore a zero emissioni occuparsi delle decelerazioni lievi: le più frequenti nella marcia quotidiana. Le frenate di media intensità (oltre gli 0,3 g) sono di competenza dei freni idraulici tradizionali. La trazione integrale permanente quattro si affida al differenziale centrale autobloccante. Nelle situazioni ordinarie, la coppia viene ripartita tra avantreno e retrotreno secondo il rapporto 40:60.

In caso di perdite d'aderenza, la maggior parte della spinta viene trasferita verso l'assale che garantisce una superiore trazione. Audi Q8 3.0 TFSI e quattro, proposta nell'allestimento top di gamma S line plus, può contare su di un powertrain da 462 CV, scatta da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi e raggiunge una velocità massima limitata elettronicamente di 240 km/h (135 km/h in modalità puramente elettrica). La sportività è confermata anche dal look che può contare di serie sugli esterni S line, il pacchetto look nero, la cornice del single frame total black, i cerchi in lega da 21 pollici, le pinze freno verniciate in rosso, i proiettori a LED Audi Matrix HD e le luci d'ingresso a LED con proiezione dei quattro anelli. Le sospensioni pneumatiche adaptive air suspension sport sono anch'esse incluse nel primo equipaggiamento, così come il pacchetto S line per gli interni che prevede i sedili anteriori sportivi con punzonatura del logo S agli schienali, il cielo dell'abitacolo in tessuto nero e gli inserti in alluminio spazzolato opaco. Le varianti Standard e Sport, si avvalgono di un powertrain da 381 CV. Il passaggio da 0 a 100 km/h richiede 5,8 secondi, mentre i limiti di velocità sono i medesimi della "sorella" da 462 CV. I prezzi della nuova Q8, nelle concessionarie italiane da gennaio 2021, partiranno da 83.650 euro per la 3.0 TFSI e quattro tiptronic 381 CV in allestimento d'ingresso. 92.150 euro serviranno invece per la versione Sport. A listino a partire da 103.300 euro è invece la variante top di gamma Audi Q8 3.0 TFSI e quattro tiptronic 462 CV, proposta nell'allestimento S line plus.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie