Citroën, gamma C3 Aircross si amplia con BlueHDi 110 S&S

Versione efficiente e risparmiosa, motore omologato Euro 6.2

Redazione ANSA

Arricchita di recente in Italia con la versione Rip-Curl, ora la gamma di suv Citroën C3 Aircross rinnova la sua offerta di motorizzazioni inserendo un nuovo motore diesel della famiglia BlueHDi. Si tratta della motorizzazione BlueHDi 110 S&S abbinata di serie al cambio manuale a 6 rapporti. Motore compatto di ultima generazione, con 4 cilindri, cilindrata di 1.499 cm3 e testata a 16 valvole, questo turbo diesel Common Rail, con Stop&Start, è in grado di erogare 110 CV di potenza massima. Si tratta di un motore efficiente e parsimonioso, ideale per i tragitti quotidiani e per le lunghe percorrenze, che offre un piacere di guida elevato, prestazioni al top e consumi ridotti. Particolare attenzione è stata posta dai tecnici per rendere questo motore sempre più compatibile con l'ambiente, in linea con le normative sulle emissioni di CO2. Il propulsore adotta infatti un sistema antinquinamento che riduce notevolmente le emissioni di CO2 e i fattori inquinanti e di conseguenza limita anche i consumi. Omologato Euro 6.2, di ultima generazione, il motore BlueHDi 110 S&S di C3 Aircross è in grado di emettere appena 94g di CO2/km e ridurre i consumi su terreno misto a soli 3,6 lt/100 km, che scendono a 3,2 lt/100 km su terreno extra-urbano. Con 10 CV in più rispetto alla precedente motorizzazione, affianca la versione diesel da 120 CV abbinata di serie al cambio automatico EAT6 (BlueHDi 120 S&S EAT6). La gamma motori è completata dai due alimentazione benzina, entrambi 1.2 PureTech Stop&Start, da 110 cv e 130 cv, quest'ultimo abbinato al cambio automatico a 6 rapporti. Il nuovo motore BlueHDi 110 S&S è disponibile su tutte le versioni di C3 Aircross ed ha un prezzo di listino che parte da 20.400 euro, lo stesso del precedente motore da 100 CV che va a sostituire.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie