Finanziamento da 5,2 mln per Blubrake, entra venture capital

L'Abs per e-bike pronto a conquistare mercati internazionali

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 19 OTT - Blubrake, la scale-up milanese nata all'interno della 'Fabbrica di imprese' e-Novia, ha chiuso un round di finanziamento da 5,2 milioni di euro. Tra i sottoscrittori e-Novia, lead investor dell'operazione, e Progress Tech Transfer, primo fondo di venture capital a entrare nel capitale. L'obiettivo è espandersi all'estero e sviluppare nuovi prodotti tecnologici per la mobilità leggera. "Forte di una tecnologia unica al mondo - si legge in una nota - che consente di equipaggiare le e-bike con un ABS integrato nel telaio, Blubrake totalizza così un finanziamento complessivo, dalla nascita, di oltre dieci milioni di euro. Si tratta di un ulteriore passo avanti nel percorso di espansione dell'azienda, che si prepara a servire un portfolio sempre più ampio di clienti internazionali, grazie allo sviluppo di nuovi prodotti tecnologici per la mobilità leggera". Fondata a fine 2015 da Fabio Todeschini, insieme alla 'Fabbrica di imprese' e-Novia e a un gruppo di professori e ricercatori del Politecnico di Milano, Blubrake "risponde a una forte esigenza di sicurezza da parte del mercato: oggi infatti, il 58% degli incidenti in e-bike si verifica in fase di frenata e il 39% proprio a causa del bloccaggio della ruota anteriore". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: