Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: Huawei aumenta i ricavi del 13,1% nel I semestre

64,9 mld dlr di ricavi, margine di profitto netto al 9,2%

(ANSA-XINHUA) - SHENZHEN, 14 LUG - Il colosso tecnologico cinese Huawei ha registrato 454 miliardi di yuan (circa 64,9 miliardi di dollari) di ricavi nei primi sei mesi del 2020, in aumento del 13,1% su base annua, segnando un margine di profitto netto del 9,2%. E' quanto emerge dai risultati economici presentati ieri dall'azienda cinese.
    Le attività del settore business consumer della compagnia hanno generato in questo periodo 255,8 miliardi di yuan di ricavi, mentre dall'attività di gestore di rete l'azienda ha ricavato 159,6 miliardi di yuan. Nel primo semestre, le altre attività d'impresa hanno generato 36,3 miliardi di yuan di ricavi.
    Secondo Huawei, nel corso della pandemia di COVID-19, le tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni sono diventate non solo uno strumento cruciale per contenere il virus ma anche un motore per la ripresa economica.
    La società ha ribadito il proprio impegno a collaborare con gli operatori e i partner del settore per mantenere stabili le attività di rete, accelerare la trasformazione digitale e sostenere gli sforzi per contenere i focolai locali dell'epidemia e far ripartire l'economia. (ANSA-XINHUA)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie