24 maggio, 12:16 Primopiano

Al via a Roma il corteo dei giovani per il clima

© ANSA
Glocal strike for future in Rome - A moment of the

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - "Cambiamo il sistema non il clima". E' lo slogan dello striscione che apre il corteo dei giovani a Roma che scioperano per il clima. Al grido "Non c'è un pianeta B" i ragazzi di varie età, espongono numerosi cartelli in cui chiedono ad esempio "Don't be Toxic Thank you" oppure dicono che "se il pianeta fosse una banca l'avreste già salvata" contestando così il governo che non è determinato sulle questioni ambientali. "Cambiamo il sistema non il clima" è infatti un altro degli slogan con cui vogliono "salvare il pianeta". È il secondo sciopero globale del movimento Friday for futures ispirato dalla sedicenne svedese Greta Thunberg che scende in piazza per gridare che non c'è tempo da perdere contro il riscaldamento globale. I ragazzi a Roma chiedono che venga dichiarata "l'emergenza climatica" cercando così di fare in modo che il parlamento sia vincolato a legiferare con il vincolo della questione ambientale. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto