Finanza sostenibile: arriva ESGeneration Italy

Da Borsa Italiana con Febaf e Forum Finanza Sostenibile

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 20 SET - Consolidare un ruolo attivo dell'Italia nella finanza sostenibile a livello globale, sostenendo il posizionamento internazionale della comunità finanziaria e contribuendo alla diffusione della cultura della sostenibilità attraverso la condivisione di analisi e di buone pratiche. Sono i principali obiettivi di ESGeneration Italy, la "rete" nazionale per la finanza sostenibile globale (National Network for Global Sustainable Finance) promossa da Borsa Italiana, parte del Gruppo Euronext, Forum per la Finanza Sostenibile (FFS) e Federazione Banche Assicurazioni e Finanza (FeBAF) .
    ESGeneration Italy, si legge in una nota, esprime la continuità dell'impegno di Borsa Italiana, FFS e FeBAF in tema di sostenibilità e nel solco dei lavori conclusi nel 2019 dall'Osservatorio sulla Finanza Sostenibile presso il Ministero dell'Ambiente.
    Il network si ispira ai principi comuni della finanza sostenibile e in particolare a:valorizzazione dei criteri ESG, trasparenza e orizzonte di medio-lungo periodo. Tutti principi che sono contenuti nella "Carta dell'Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana" siglata nel 2012 e che trovano conferma anche nell'elaborazione della definizione di "Investimento Sostenibile e Responsabile" elaborata dal Forum per la Finanza Sostenibile in collaborazione con i soci nel 2014.
    "Tali principi - si sottolinea- risultano tanto più opportuni alla luce dei nuovi indirizzi della Commissione Europea e delle strategie politiche, economiche e sociali di risposta alla pandemia di Covid-19. A siglare la costituzione del network l'amministratore delegato di Borsa Italiana, Raffaele Jerusalmi, il segretario generale del Forum per la Finanza Sostenibile Francesco Bicciato e il segretario generale della FeBAF, Paolo Garonna. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA