Alimentare:ricerca, dopo pandemia sostenibilità determinante

Doxa per Fiera Milano, per 95% italiani è criterio importante

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 22 OTT - Un italiano su due è disposto a pagare di più, pur di acquistare un prodotto alimentare la cui realizzazione sia avvenuta a minore impatto ambientale. È quanto emerge da un'indagine realizzata da Bva Doxa per Fiera Milano, in occasione di TuttoFood e Host.
    Dalla ricerca emerge anche che il 95% degli intervistati considera la sostenibilità un elemento importante nel determinare le proprie scelte, sensibilità che è notevolmente cresciuta dopo l'esperienza vissuta con la pandemia. Analizzando le aspettative dei consumatori per i prossimi 4 anni, emerge anche un maggior desiderio di sostenibilità nel packaging dei prodotti (68%), seguito dalla loro tracciabilità (64%) e da una maggiore richiesta di salubrità e attenzione al benessere (51%).
    Secondo l'indagine Doxa, realizzata attraverso 500 interviste online inoltre, la quasi totalità degli intervistati conosce il concetto di 'responsabilità', ma solo il 34% ritiene di averne una conoscenza approfondita. Dubbi e perplessità emergono soprattutto su come identificare quanto siano effettivamente sostenibili i prodotti in commercio. Emerge quindi la necessità, da parte di aziende, associazioni di categoria e istituzioni, di trovare soluzioni per rendere in qualche modo misurabile l'effettivo sostenibilità dei prodotti che si dichiarano tali, per evitare che la forte propensione degli italiani su questi temi si affievolisca per mancanza di fiducia.
    Infine, il 72% dei consumatori considera molto importante il ruolo delle innovazioni tecnologiche per facilitarne l'adozione di soluzioni di minor impatto ambientale dal parte del mondo della ristorazione e dell'ospitalità. Tra questi, macchinari che consentano una riduzione degli sprechi e una maggiore gestione dei rifiuti, attrezzature a basso impatto ambientale, soluzioni smart e l'utilizzo del digitale per ridurre il consumo di plastica e carta. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA