Cop26: Sachs, politica Usa corrotta da lobby del carbonio

"Europa deve collaborare con Cina per aiutarla a decarbonizzare"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 27 OTT - "Il sistema politico Usa è corrotto dalle lobby del petrolio e del carbone. La maggioranza del Senato, tutti i repubblicani e alcuni democratici, è contraria allo sforzo di decarbonizzazione del presidente Biden. Gli Stati Uniti non sono in una posizione di leadership su questo tema".
    Lo ha detto stamani Jeffrey Sachs, direttore del Centro per lo sviluppo sostenibile della Columbia University, intervenendo in video agli Stati generali della green economy, alla fiera Ecomondo di Rimini.
    Per la decarbonizzazione "abbiamo bisogno che tutti i paesi si impegnino all'obiettivo zero emissioni al 2050 - ha proseguito Sachs -. Serve cooperazione globale, non è il momento di farsi la guerra fredda. La Cina ha preparato un piano per diventare il fornitore mondiale di fotovoltaico e batterie a basso costo. Va nella direzione giusta, ma deve accelerare.
    L'Europa può diventare il motore della decarbonizzazione della Cina. Se l'Europa collabora con Pechino, avremo una accelerazione incredibile". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA