Sit: primo contatore 100% a idrogeno pronto per la vendita

Con certificazione europea, per uso residenziale e commerciale

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 30 NOV - Sit, leader nelle soluzioni tecnologiche per il controllo del clima quali contatori e valvole per caldaie, ha presentato alla fiera Enlit Europe a Milano "il primo contatore per idrogeno 100% al mondo riconosciuto dalla certificazione Mid" (la direttiva europea per gli strumenti di misura che certifica progettazione e costruzione) per uso di tipo residenziale e commerciale, come viene riferito in una nota.
    La certificazione, la cui ufficialità è arrivata la scorsa settimana, "è solo l'ultimo di una lunga serie di step e riconoscimenti che i contatori ad idrogeno di Sit hanno ricevuto" spiega la società. Il primo prototipo a marchio MeteRSit è stato sviluppato infatti oltre un anno e mezzo fa, con sperimentazioni con idrogeno prima in miscela e poi al 100% effettuate nel laboratorio interno di Sit. Da oltre tre anni i prodotti di Sit sono pronti anche per l'uso con il biometano. Il contatore a idrogeno 100% di Sit è stato inoltre esposto alla Cop26 di Glasgow nello stand della Beis - il corrispettivo del ministero dello sviluppo economico del governo Uk - in quanto Sit è dal 2018 parte del programma Hy4Heat all'interno del quale sono stati sviluppati il contatore a idrogeno e la valvola per caldaie a idrogeno, entrambi di Sit. Nell'estate 2021 il contatore a idrogeno di Sit è stato installato nelle case funzionanti al 100% a idrogeno nella "hydrogen valley" di Gateshead, nel Nord dell'Inghilterra.
    "Essere i primi al mondo non solo a sviluppare un contatore che funziona al 100% con l'idrogeno, spingendoci quindi oltre le miscele, ma ad aver ricevuto la certificazione Mid - ha commentato Federico de' Stefani, ad di Sit da Enlit Europe - ci proietta oltre le fasi di prototipazione, sperimentazione e test: siamo pronti a portare i nostri contatori sul mercato, all'interno delle case, prodotti certificati che, una volta disponibile la generazione e il trasporto dell'idrogeno su larga scala, rendono possibile l'utilizzo di questo gas alternativo".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA