Oipa, Quirinale mette all'asta i cinghiali di Castelporziano

"Si parte da 110 euro. Sono animali senzienti, sterlizzarli"

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 01 LUG - Il Quirinale mette all'asta i cinghiali catturati vivi nella tenuta presidenziale di Castelporziano, alle porte di Roma: adulti, giovani e cuccioli "destinati a finire nel piatto. Importo a base d'asta, rispettivamente, 110, 60 e 8 euro a esemplare". Lo afferma l'Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) evidenziando come "ancora la presidenza della Repubblica ricorra a procedure amministrative non etiche nelle quali gli animali sono considerati meri oggetti".

L'Oipa chiede che i cinghiali "siano sterilizzati. Gli animali sono esseri senzienti, lo afferma anche il trattato di Lisbona", e la delegata di Roma, Rita Corboli invita "il presidente Mattarella a mettere fine alla mattanza".

Il bando, scrive Oipa in una nota, "è rivolto agli allevatori e chi vincerà la gara a partire dal 1 agosto per un anno potrà trasportare i capi catturati dalla Tenuta ai propri stabilimenti, per poi farli finire nel piatto. Saranno destinati a questa triste fine cinghiali adulti, subadulti e cuccioli.

"Una gestione del genere è molto lontana dal recepire il Trattato di Lisbona del 2007, che tutela gli animali in quanto 'esseri senzienti' - prosegue l'Oipa. Gli esemplari 'in sovrannumero' possono essere contenuti con adeguate campagne di sterilizzazione. Chiediamo alla presidenza della Repubblica, come abbiamo chiesto alla Regione Lazio e agli enti di gestione delle riserve, che non si ricorra più a queste procedure e che si passi a una gestione etica della fauna poiché questa è di proprietà indisponibile dello Stato, cioè di tutti i cittadini, la stragrande maggioranza dei quali è contraria alla caccia e, immaginiamo, anche alla cattura di animali vivi destinati ad andare all'incanto".

"La triste asta del Quirinale non è un caso isolato. Analoghe aste di cinghiali vivi sono state indette nell'ultimo anno da RomaNatura e dal Parco di Veio", conclude l'Oipa. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie