Disabili: 'Ability Garden' per il lavoro dopo la scuola

Modello di inclusione in-house per le imprese e per i giovani

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 03 DIC - Nella "Giornata Internazionale delle persone con disabilità" si parla di talento, di orientamento "vocazionale" che agevolerà candidati e imprese per un inserimento che valorizzi le attitudini e non solo le competenze formative. Presentato oggi il modello di inclusione lavorativa "Ability Garden" dedicato a persone con disabilità di Serena Cecconi, Diversity Manager, che lo sta implementando per un importante operatore nazionale.
    "Le quote sono un aspetto dell'inclusione lavorativa - sottolinea Serena Cecconi - con Ability Garden abbiamo pensato uno spazio in-house all'azienda che supportiamo nella fase di conoscenza, valutazione e inserimento delle persone con disabilità, fase delicata soprattutto nei casi di disabilità cognitiva. Obiettivo è agevolare l'azienda da un lato e supportare i giovani, al termine del percorso scolastico, a mettere in gioco le loro abilità nascoste per realizzare un loro diritto: avere un proprio progetto di vita". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA