Matthias Arleth prossimo Ceo leader componentistica Mahle

Proviene da Webasto ed entra in carica il prossimo primo gennaio

Redazione ANSA ROMA

Matthias Arleth, attuale vicepresidente del consiglio di amministrazione di Webasto, diventerà dal prossimo primo gennaio 2022 il Ceo e presidente del consiglio di amministrazione di Mahle. La decisione arriva dopo l'uscita dall'azienda del predecessore Jörg Stratmann alla fine dello scorso marzo.
    Arleth - che ha 53 anni ed è laureato in ingegnaria automobilistica - ha ricoperto incarichi con varie aziende tra cui il Gruppo Volkswagen, dove è stato ingegnere di sviluppo e project manager presso Seat. Nel 1997 si è trasferito in una consociata di Magna, diventando responsabile vendite e sviluppo e amministratore delegato. Successivamente, ha assunto varie posizioni dirigenziali all'interno di Magna International, l'ultima delle quali è stata EVP di Magna E-Car Systems. Nel 2011, Arleth è entrato a far parte del fornitore di componenti automobilistici Webasto come EVP della business unit dei sistemi di tetto in Europa. Dal 2013, è stato vicepresidente del consiglio di amministrazione del settore tetti apribili e componenti Webasto.
    Nel 2015, Arleth è stato nominato nel consiglio di amministrazione di Webasto di Webasto SE, passando alla posizione di vicepresidente nel 2017. In qualità di Con e Cto, è stato responsabile di tutti i dipartimenti tecnici dallo sviluppo del prodotto fino alla responsabilità di tutti gli impianti di produzione.
    "Con Matthias Arleth - ha affermato il presidente del consiglio di sorveglianza di Mahle, Heinz K. Junker - abbiamo acquisito sia un comprovato esperto per lo sviluppo delle tecnologie di domani sia un driver coerente dei processi di trasformazione per rendere Mahle pronta per il futuro".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie