Nuova Ford Focus: svelato il restyling

La media dell'Ovale Blu rinnovata nel look e nella tecnologia

Redazione ANSA ROMA

 Tempo di restyling per la quarta generazione di Ford Focus, da anni protagonista tra le berline di fascia media. L'aggiornamento, che interessa carrozzeria, connettività, sistemi di sicurezza e motorizzazioni, si estende anche alle varianti Wagon e Active. Il look della Ford Focus 2022 è stato rinfrescato in particolare nel frontale, aggiornato con nuovi fari a Led ed una nuova calandra, ora più estesa in verticale per conferire maggiore presenza su strada. La griglia frontale continua ad identificare i diversi allestimenti disponibili.
    Sulla sportiva ST-Line troviamo una trama a nido d'ape nera lucida, unita a prese d'aria laterali più ampie. Sulla variante in stile crossover siglata Active, invece, è presente la griglia a listelli verticali tipici del pacchetto premium Vignale, non più disponibile come allestimento. Sostanzialmente invariato il retro della vettura, al netto dei nuovi proiettori posteriori a Led e del paraurti ridisegnato.
    Una novità riservata alla Ford Focus Wagon riguarda il vano di carico, reso più pratico grazie ad una rete elastica adatta a fissare bagagli di dimensioni ridotte. Il restyling di metà carriera interessa anche la performante Ford Focus ST, rinnovata in alcuni dettagli della carrozzeria funzionali all'efficienza aerodinamica, e con nuovi cerchi in lega da 18" o da 19 pollici, questi ultimi in opzione.
    All'interno, l'aggiornamento più importante è rappresentato dall'introduzione del sistema info-telematico Ford-Sync4, gestibile dal nuovo monitor display centrale da 12,3". È basato su un sofisticato algoritmo in grado di memorizzare le abitudini del conducente, con lo scopo di fornire le informazioni richieste in maniera più rapida e precisa.
    In omaggio alla massima connettività, il sistema offre anche la compatibilità wireless con Apple CarPlay e Android Auto, oltre a permettere il controllo delle condizioni della vettura da remoto tramite l'app FordPass. Non sono esclusi i servizi Live, gratuiti per un periodo di prova, sulle condizioni del traffico, sul meteo e sulla disponibilità di parcheggi.
    Il pacchetto di sistemi di assistenza alla guida ora include la funzione di monitoraggio degli angoli ciechi (Blind Spot Assist), integrata nel Blind Spot Information System. È in grado di monitorare i veicoli che si avvicinano da dietro per applicare una forza sullo sterzo, volta a scoraggiare il cambio di corsia quando viene rilevato un alto rischio di collisione.
    Sulla Focus 2022 è presente anche la tecnologia predittiva per evitare problemi agli incroci, chiamata Intersection Assist. Si serve di telecamera, radar e sensori per utilizzare automaticamente i freni se viene rilevato il rischio incidente nelle intersezioni stradali.
    Un'altra importante novità riguarda i motori tre cilindri 1.0 da 125 e 155 Cv, con sistema mild-hybrid a 48 Volt. Ora sono disponibili anche con trasmissione automatica doppia frizione Powershift a sette marce, in aggiunta al tradizionale cambio manuale a sei rapporti. Confermate anche le unità non elettrificate, come il 1.0 EcoBoost a benzina da 125 Cv e il diesel 1.5 EcoBlue da 120 Cv. Nuova Ford Focus arriverà nelle concessionarie nei primi mesi del 2022. Il prezzo verrà comunicato a ridosso della commercializzazione.  
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie