Covid: Torino, in zone movida stop asporto dopo mezzanotte

Ordinanza per prevenire assembramenti, multe fino a mille euro

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 23 LUG - Stop, nelle aree della movida, alla vendita di cibi e bevande da asporto dopo mezzanotte. Il divieto, in vigore da oggi fino al 30 novembre, è stato disposto con un'ordinanza contingibile e urgente firmata questo pomeriggio dalla sindaca di Torino Chiara Appendino. Al momento l'ordinanza riguarda tutti i giorni della settimana e all'inizio della prossima, sulla base dell'andamento epidemiologico e della situazione in città e dopo un confronto con le associazioni di categoria, il Cosp valuterà se limitarla solo alle giornate più 'calde' del fine settimana.
    Il provvedimento, rileva l'ordinanza, "è stato assunto per l'urgente necessità di prevenire assembramenti di persone e adottato nell'ambito delle misure di contenimento della diffusione del contagio Covid-19, finalizzate alla tutela della salute pubblica". Per i trasgressori è prevista una multa da 400 a 1.000 euro e la sanzione amministrativa accessoria della chiusura dell'esercizio o dell'attività da 5 a 30 giorni. Un provvedimento che arriva anche dopo l'ultimo fine settimana quando, nonostante fosse già in vigore un'ordinanza per limitare la cosiddetta mala movida, si sono registrati assembramenti, feste in strada, momenti di tensione e, addirittura, fuochi d'artificio nella zona di Vanchiglia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA