Autismo, bimbi rispondono bene a stimolo pupazzi

Efficaci per attenzione, potenziale per sviluppo nuove terapie

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 06 AGO - I pupazzi possono attirare e mantenere l'attenzione dei bambini con disturbo dello spettro autistico, aumentando il potenziale per lo sviluppo di terapie più coinvolgenti che rafforzano l'impegno sociale e facilitano l'apprendimento. Lo evidenzia uno studio dello Yale Child Study Center, pubblicato sulla rivista Autism Research.
    La ricerca è la prima a testare prove aneddotiche secondo cui i bambini con disturbi dello spettro autistico, come la maggior parte dei coetanei, prestano attenzione ai pupazzi.
    In una serie di esperimenti, i ricercatori hanno esaminato i modelli di attenzione visiva dei bambini insieme a un gruppo di controllo di altri piccoli con sviluppo tipico, in risposta a un video che raffigurava una vivace interazione tra Violet, un pupazzo dai colori vivaci e una controparte umana.
    Hanno scoperto che i modelli di attenzione dei bimbi con disturbo dello spettro autistico erano simili a quelli dei coetanei quando Violet parlava: entrambi i gruppi trascorrevano una proporzione simile di tempo a guardarla in faccia e mostravano una forte preferenza per il pupazzo parlante rispetto alla persona che era accanto a lui. "I nostri risultati - conclude Katarzyna Chawarska, coautrice della ricerca -evidenziano vantaggi attentivi e affettivi dei pupazzi che, si spera, possono essere sfruttati per aumentare gli sforzi terapeutici".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA