Patuanelli, con Governo contro un modello alimentare unico

Moderato consumo di ogni alimento è valore per tutte le diete

Redazione ANSA ROMA

"Credo che sia giusta la politica globale che ci dice che c'è un'unica salute che va tutelata a 360 gradi, la cosiddetta strategia 'one health', ma questo non significa 'one Diet', ossia un unico modello alimentare per tutti i paesi europei e del mondo. Significa invece capire che il moderato consumo di ogni alimento, di ogni cibo è un valore che può essere parte di tutte le diete e la Dieta Mediterranea è questo modello. Qualsiasi politica internazionale che provenga dalle Nazioni Unite e dall'Unione Europea che metta in discussione questo principio sacrosanto troverà in questo Governo e in me personalmente un nemico". Lo ha detto il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Stefano Patuanelli al Vinitaly.

"Abbiamo la necessità di far comprendere che un bicchiere di vino a fine pasto non solo non fa male ma fa bene, perché la salute è anche la capacità di stare insieme e di confrontarsi con gli altri", ha aggiunto il ministro, "penso che questo valore debba essere difeso dall'Europa e dalle Nazioni Unite e non messo in discussione da chi vuole far pensare che i sistemi produttivi alimentari possono essere totalmente omologati a qualsiasi latitudine del Paese e del Pianeta". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie