Agricoltura: Patuanelli, fondo da 350 milioni contro rischi da eventi atmosferici avversi

Gli strumenti a copertura delle perdite di produzione avranno una diffusione uniforme sul territorio nazionale

Redazione ANSA

"In legge di bilancio abbiamo costituito un fondo di mutualizzazione nazionale. E tutti gli agricoltori che sono percettori di Pac avranno diritto all'accesso a questo fondo: una dotazione di 350 milioni tra cofinanziamento Fesr e finanziamento del primo pilastro".

Così, il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Stefano Patuanelli, ha risposto al Question time alla Camera sulle iniziative volte a promuovere una diffusione uniforme sul territorio nazionale degli strumenti di polizza assicurativa a copertura delle perdite di produzione agricola causate da eventi atmosferici avversi.

"Abbiamo implementato ulteriormente le risorse per l'intervento sull'assicurazione agevolata perché riteniamo che questo fondo di mutualizzazione servirà anche a dare minor rischio alle assicurazioni e quindi ad abbassare i premi", ha detto Patuanelli, aggiungendo che il fondo sarà gestito da Ismea, quindi da un ente di diritto pubblico, e avrà dei sistemi automatici di rilevazione del danno.

"La dotazione di 350 milioni di euro - ha spiegato - ci fa pensare che potremmo arrivare fino a 40-45% del danno complessivo annuo. Ad oggi la cifra è in incremento, ma i danni da dichiarazione di emergenza ammontano a 1 miliardo e mezzo, poi nella rendicontazione ci attestiamo attorno ai 700-800 milioni di euro l'anno, quindi avendo una dotazione annua di 350 milioni arriviamo al 40 45% di quella cifra. Questa dotazione - ha precisato il ministro - sarà omogenea al livello nazionale perchè varrà per tutti i percettori di Pac".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie