Titti Pece, Che fai mangi?

Mappa emozionale della cucina del Salento, tra ricette e arte

Redazione ANSA LECCE

(ANSA) - LECCE, 10 GIU - TITTI PECE, CHE FAI, MANGI? PICCOLO LIBRO DI RICETTE 4.0 POSTLOCAL, UNA MANGIATA DI ARCHETIPI PER NON MORIRE DI FAME (Moscara Associati Edizioni, pp.108, 25 euro). Un manuale di cucina sentimentale del Salento, un concentrato di tradizioni, memorie scritte e fonti orali, accanto a riferimenti artistici e letterari e a uno sguardo attento alla contemporaneità, in un mix di ingredienti unici che raccontano il senso culturale e simbolico dello stare a tavola: è dedicato a chi desidera soddisfare la mente oltre al palato il libro di Titti Pece "Che fai, mangi? Piccolo libro di ricette 4.0 postlocal, una mangiata di archetipi per non morire di fame", edito da Moscara Associati Edizioni. In 30 ricette Titti Pece traccia la storia delle cucine del Mediterraneo e la loro radice matriarcale e le confronta con le esperienze contemporanee. Ma tra le pagine, perfette per essere lette mentre si è ai fornelli o anche comodamente seduti in poltrona, c'è spazio anche per riflessioni ironiche, racconti e sezioni come 'Pizzicata Sentiment', una speciale rubrica in cui l'autrice racchiude e ribattezza le sue particolari note di degustazione, offrendo al lettore anche coraggiosi abbinamenti di libri, film e note bibliografiche. Il libro, in uscita con il marchio 'La cucina della Taranta' e arricchito con le illustrazioni originali di Giancarlo Moscara e le fotografie di Marcello Moscara, sarà presentato venerdì 11 giugno alle 17 nel giardino della Casa Museo Moscara a Cavallino (Lecce). (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie