Covid: E-R, Rt in calo a 0,89, ricoveri sotto soglia guardia

Occupato il 25% di reparti Covid e il 28% di terapie intensive

"In Emilia-Romagna c'è un alleggerimento complessivo della situazione pandemica: l'Rt, parametro destinato ad essere superato dalle determinazioni che attuerà il Governo di intesa con la commissione salute della Conferenza delle Regioni, è in regione di 0,89, inferiore a 1 e calato rispetto alla settimana precedente". Lo ha detto Raffaele Donini, assessore regionale alla Salute, nel punto sull'andamento epidemiologico e della campagna vaccinale in Emilia-Romagna. La Regione resterà in zona gialla.
    L'incidenza settimanale dei nuovi contagi è "95,88 su 100mila abitanti, calata". Per quanto riguarda i ricoveri, sono "drasticamente calati nei reparti Covid" dove c'è un'occupazione "del 25% a fronte del 40% livello di guardia. In terapia intensiva i ricoveri calano ma piano e siamo al 28% (30% livello di guardia)".
    In Emilia-Romagna il coronavirus al momento circola di più nelle fasce di bambini e giovanissimi, mentre diminuisce nelle fasce d'età dove sono avanti le vaccinazioni. Sotto il dato di incidenza regionale (95,88 casi su 100mila abitanti) "ci sono sono gli over 85, il cui livello di incidenza è 46. Per i 65-84enni l'incidenza è 49. Per i 45-64enni l'incidenza è 85".
    Sopra la media regionale sono tutte le fasce d'età più giovani: "0-5 anni incidenza 143 su 100mila abitanti, 6-10 anni è 165, 11-13 anni 166, 14-18 anni 137, 19-24 anni 117 e per la fascia 24-44 anni è 114".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie