Emilia-Romagna

Nicola Piovani inaugura XXI Emilia Romagna Festival

Il 25 giugno 'La musica è pericolosa-Concertato' a Imola

Sarà il premio Oscar Nicola Piovani ad inaugurare la XXI edizione di Emilia Romagna Festival, venerdì 25 giugno (ore 21.30) alla Rocca Sforzesca di Imola (Bologna). Il pianista, compositore e direttore d'orchestra romano sarà protagonista de 'La musica è pericolosa-Concertato', un originale racconto musicale di cui è anche autore, narrato dagli strumenti che agiscono in scena.
    Insieme a lui, al pianoforte, saliranno sul palco Marina Cesari (sax/clarinetto), Pasquale Filastò (violoncello/chitarra), Ivan Gambini (batteria/percussioni), Marco Loddo (contrabbasso) e Sergio Colicchio (tastiere).
    'La musica è pericolosa-Concertato' è un racconto musicale, dove Piovani racconta al pubblico il senso dei suoi frastagliati percorsi che l'hanno portato a fiancheggiare il lavoro di De André, di Fellini, di Magni, di registi spagnoli, francesi, olandesi, per teatro, cinema, televisione, cantanti strumentisti, alternando l'esecuzione di brani teatralmente inediti a nuove versioni di brani più noti, riarrangiati per l'occasione. I video di scena integrano il racconto con immagini di film, di spettacoli e, soprattutto, immagini che artisti come Luzzati e Manara hanno dedicato all'opera musicale di Piovani.
    Compositore di musica per il cinema e il teatro, di musica da camera e sinfonica, Nicola Piovani ha lavorato con i maggiori registi italiani tra cui Bellocchio, Monicelli, i Taviani, Moretti, Loy, Tornatore, Fellini e Roberto Benigni con cui ha vinto il premio Oscar la colonna sonora de 'La vita è bella'.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie