Da Emilia-Romagna oltre 7 milioni di euro per agriturismi

Destinati a nuove strutture o a riqualificare quelle esistenti

Redazione ANSA

BOLOGNA - La giunta regionale dell'Emilia-Romagna ha varato un bando da oltre 7,1 milioni di euro per investimenti che serviranno a incentivare la nascita di nuovi agriturismi e favorire la riqualificazione e l'ampliamento di quelli già esistenti e delle fattorie didattiche. Le risorse arrivano dal Programma regionale di sviluppo rurale 2014-2020 e sono destinate al finanziamento di progetti finalizzati, tra l'altro, alla ristrutturazione e ampliamento di locali e fabbricati rurali, alla realizzazione di aree attrezzate per il campeggio e all'acquisto di macchinari e attrezzature specifiche per servizi di accoglienza turistica e/o attività didattiche. 

Destinatari del bando sono le aziende agricole, singole e associate, iscritte negli elenchi regionali degli operatori agrituristici e di fattoria didattica e che rientrano nella definizione di micro e piccola impresa, ovvero che impiegano fino a 50 addetti (10 per le micro) e con un giro d'affari annuo
non superiore ai 10 milioni di euro (2 milioni per le micro). Le domande potranno essere presentate da giovedì 28 novembre 2019 al 30 aprile 2020.

Nel 2018 in Emilia-Romagna sono stati censiti oltre 1.160 agriturismi, premiati da circa 154mila ospiti (+8% sul 2017) con un vero e proprio balzo in avanti degli stranieri (+16,6%). 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie