Il bilancio Ue del 2022 punti alla ripresa, più fondi Erasmus

Rafforzamento per Horizon Europe (ricerca), salute e clima

Redazione ANSA

BRUXELLES - Gli eurodeputati della commissione per i bilanci del Parlamento europeo vogliono promuovere la ripresa dalla pandemia e gettare le basi per un'Ue più resiliente. La commissione per i bilanci ha adottato oggi la sua posizione sul bilancio dell'Ue per il 2022. Così facendo ha ripristinato gli stanziamenti su tutte le linee tagliate dal Consiglio nella sua posizione negoziale (1,43 miliardi di euro in totale) a livello del progetto di bilancio iniziale proposto dalla Commissione.

Sostenere i giovani rimane una priorità chiave: Erasmus+ è stato aumentato di 137 milioni di euro, che rappresentano 40.000 scambi aggiuntivi, e 700 milioni di euro sono stati aggiunti al progetto di bilancio per sostenere l'attuazione della garanzia europea per i bambini. Anche EU4Health è sostenuto (+80 milioni di euro) al fine di costruire una forte Unione Europea della Sanità e rafforzare la resilienza dei sistemi sanitari pubblici nazionali.

I deputati hanno anche aumentato il livello dei fondi disponibili per molti programmi e politiche che contribuiscono alla ripresa post-pandemia, come il programma di ricerca Horizon Europe (+ 305 milioni di euro rispetto al progetto di bilancio della Commissione), il meccanismo di interconnessione in Europa, che contribuisce allo sviluppo di reti transeuropee di trasporto, energia e digitali di alta qualità e sostenibili (+207 milioni di euro), o l'ambiente e l'azione per il clima (programma Life, +171 milioni di euro).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie