Johansson in Serbia per lancio operazione Frontex

E' la prima missione congiunta con le guardie di frontiera serbe

Redazione ANSA

BRUXELLES - La commissaria Ue agli Interni, Ylva Johansson, si recherà oggi in Serbia per una visita di due giorni per promuovere una più stretta cooperazione nella gestione dell'immigrazione e nella sicurezza, nel quadro dei negoziati di adesione di Belgrado, e per lanciare l'operazione congiunta tra Frontex e le guardie serbe di frontiera. Lo si legge in una nota dell'Esecutivo europeo.

Nel pomeriggio la commissaria incontrerà a Belgrado il presidente Aleksandar Vucic e la ministra per l'Integrazione europea, Jadranka Joksimovic, nonché i rappresentanti di organizzazioni della società civile. Domani Johansson sarà ricevuta dal ministro degli Interni serbo, Aleksandar Vulin, e parteciperà alla cerimonia di apertura del centro di accoglienza finanziato dall'Ue a Obrenovac. La commissaria avvierà inoltre la prima operazione congiunta tra Frontex e le guardie di frontiera serbe al confine con la Bulgaria, nell'ambito dell'accordo Ue-Serbia relativo a Frontex.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: