Borrell, riparta il dialogo con la Cina sui diritti umani

Oggi 11/mo dialogo strategico con Pechino

Redazione ANSA

BRUXELLES - L'Alto rappresentante Ue Josep Borrell e il ministro degli Esteri cinese Wang Yi hanno tenuto oggi l'11/mo dialogo strategico Ue-Cina in videoconferenza, in cui hanno discusso delle relazioni bilaterali, delle questioni internazionali e regionali, tra cui l'Afghanistan, il Myanmar e l'Indo-Pacifico.

Borrell e Wang Yi hanno anche toccato le sfide globali come il cambiamento climatico e la lotta contro la pandemia. L'Alto rappresentante ha sottolineato la necessità di "impegnarsi sulle questioni relative ai diritti umani e di riprendere il dialogo Ue-Cina su queste tematiche, quale componente chiave di una relazione matura".

Borrell ha espresso la speranza che il prossimo incontro possa aver luogo entro la fine dell'anno. Un appuntamento fondamentale anche per affrontare i disaccordi tra l'Ue e la Cina. In questo contesto, i due hanno anche discusso della situazione nello Xinjiang e a Hong Kong.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: