Compiuta la missione a Kabul per valutate la presenza europea

Fonti europee, antenna per aiuti non riconoscimento talebani

Redazione ANSA

BRUXELLES - "C'è già stata una missione esplorativa" Ue a Kabul "ed ora saranno fatte le valutazioni" anche sotto il profilo della sicurezza, per decidere se vi sia la possibilità di stabilirvi una presenza congiunta. Una sorta di antenna per gli aiuti umanitari e le evacuazioni, che non comporta alcun riconoscimento dei talebani.

Lo spiegano fonti Ue, che sottolineano: "La questione non è se dobbiamo essere presenti in Afghanistan, ma come possiamo farlo. Se il Paese collassa, ne pagheremo tutti le conseguenze. Nessuno si vuole affrettare ad un riconoscimento dei Talebani, dobbiamo affrontarli in base ai principi, ma in modo pragmatico".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: