Gentiloni, una maggiore centralità di Italia-Francia rafforza l'Ue

Colao, 'bene l'accordo sullo spazio, Italia-Francia pilastri Ue'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Italia e Francia hanno relazioni antiche. Da oggi possono essere più unite e più forti. E una maggiore centralità di Italia e Francia rafforza l'intera Unione Europea in una fase di transizione storica". Lo scrive su Twitter il commissario europeo all'economia Paolo Gentiloni.

"Siamo molto soddisfatti per l'accordo con la Francia sullo spazio, in particolare sui lanciatori. Italia e Francia condividono una visione strategica del settore per l'Europa. L'Italia torna protagonista grazie ai fondi nazionali e al Recovery in quest'area e abbiamo deciso di collaborare su alcuni aspetti importanti come i motori per i lanciatori ma anche alcune ottimizzazioni industriali". Lo dice il ministro per l'Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale Vittorio Colao commentando con i cronisti a Bruxelles il Trattato del Quirinale. "Italia e Francia sono pilastri della strategia Ue nello spazio", aggiunge.

Il Trattato sullo spazio, spiega Colao, prevede anche "un ruolo importante nel sistema dei lanciatori e nel sistema dell'osservazione della Terra". Italia e Francia "hanno competenze diverse ma condividono l'esigenza di essere più efficienti, di coinvolgere imprese private, startup, tutto il mondo del data analitycs ma per fare questo ci vogliono asset importanti e l'accordo sui lanciatori è una parte importante perché mette le basi per i prossimi dieci anni di lavoro assieme", spiega Colao.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: