Borrell, nel negoziato sul nucleare con l'Iran serve flessibilità

Alto rappresentante Ue parla col nuovo ministro degli Esteri

Redazione ANSA

BRUXELLES -  Le relazioni Ue-Iran, i negoziati dell'accordo sul nucleare, e la situazione in Afghanistan, sono stati gli argomenti al centro della telefonata dell'Alto rappresentante dell'Ue, Josep Borrell, col nuovo ministro degli Esteri iraniano, Hossein Amir-Abdollahian. In particolare Borrell ha espresso "preoccupazione per i recenti passi dell'Iran sul nucleare, ed ha ricordato la necessità di un approccio realistico e flessibile nelle trattative a Vienna". Lo scrive il portavoce del Servizio europeo per l'azione esterna, Peter Stano.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: