Pe, Commissione in ritardo su risorse proprie del bilancio

Eurodeputati, a rischio rimborsi bond NextGenerationEU

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 31 AGO - "Il Parlamento europeo è deluso dal fatto che la Commissione non abbia ancora presentato proposte legislative sulle le nuove fonti di risorse proprie per l'Ue". Così il presidente della commissione bilancio del Parlamento europeo, Johan Van Overtveldt (Ecr), in reazione alla notizia che la Commissione Ue ha sospeso i lavori sulla nuova tassa digitale come nuova fonte di risorsa propria per il bilancio Ue. Commentando la decisione della Commissione ,il commissario Ue per il bilancio, Johannes Hahn, ha spiegato che una proposta sul tema arriverà solo "dopo la riunione del G20 di ottobre e indipendentemente dal fatto che ci sia o meno un accordo".

In una nota gli eurodeputati della commissione bilancio hanno commentato che "la Commissione Ue così facendo viola l'accordo interistituzionale di dicembre 2020, che contiene una tabella di marcia giuridicamente vincolante verso l'introduzione di proposte per nuove risorse proprie Ue".

"Senza nuove risorse proprie non ci saranno fondi sufficienti per rimborsare i prestiti per il piano di rilancio "NextGenerationEU" senza aumentare i contributi nazionali al bilancio Ue", concludono gli eurodeputati. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: