Baldassarre (Lega), avanti su Strategia Farmaceutica Ue

'Grazie a sforzo della Lega più attenzione alle donne'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 23 NOV - "Dopo un lavoro intenso, il provvedimento sulla Strategia Farmaceutica rappresenta un intervento a 360 gradi che riporta al centro dell'attenzione la tutela del paziente". Così l'europarlamentare della Lega, Simona Baldassarre, nel suo intervento in aula durante la sessione plenaria.

"Potremo garantire medicinali accessibili, contrastare la resistenza antimicrobica come grave minaccia per la salute pubblica, rispondere alle esigenze mediche non soddisfatte come la revisione del regolamento sui medicinali orfani, favorire competitività, innovazione e sostenibilità del comparto farmaceutico europeo, nonché la produzione di medicinali di alta qualità, sicuri ed efficaci come i farmaci generici e biosimilari. Da medico, sono soddisfatta che questi obiettivi fondamentali siano stati raggiunti. Grazie alla Lega, ci sarà più attenzione alle donne, spesso sottorappresentate nei dati biomedici e sanitari: per la prima volta saranno incluse in ricerca, diagnosi, trattamento e valutazione d'impatto di farmaci e di terapie", prosegue Baldassarre.

"Forse si sarebbe potuto fare di più in favore della terapia domiciliare, che può giocare un ruolo decisivo. La pandemia ci ha dimostrato come l'Ue non fosse preparata ad affrontare una tale crisi sanitaria, ma dietro ogni grande difficoltà c'è sempre una grande opportunità da saper cogliere.

Davanti a noi abbiamo un tassello importante per costruire una migliore Strategia Farmaceutica per la salute di tutti i nostri cittadini: non perdiamo questa occasione", conclude l'eurodeputata. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: