Evi, con voto su Pac partiti italiani complici greenwashing

Eurodeputata Verdi europei, 'riforma è regalo a agribusiness'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 23 NOV - "Il blocco di centro-destra, PD e 5 Stelle si sono resi complici della più vergognosa delle politiche di greenwashing, dando una mano di verde allo status quo e posticipando al 2027 qualsiasi speranza di avviare la transizione ecologica del settore agricolo". E' il commento di Eleonora Evi (Verdi europei) all'approvazione della riforma della Pac da parte della plenaria dell'Europarlamento. I Verdi europei hanno votato contro.

"Questo voto è uno schiaffo all'ambiente, al clima, ai piccoli agricoltori e al Green Deal europeo, perché di fatto consegna un assegno in bianco alle grandi industrie dell'agribusiness", dichiara Evi sottolineando: "il Parlamento ha votato a favore di una 'non-riforma' che mantiene inalterata l'insostenibile situazione attuale, andando a confermare criteri per l'erogazione dei sussidi agricoli profondamente ingiusti, a vantaggio delle grandi imprese che continueranno a ricevere miliardi di fondi pubblici". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: