KPMG Women's: Molinaro è grande, sogna l'impresa Major

Azzurra 3/a dopo il moving day. Nelly Korda e Salas in vetta

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 27 GIU - A Johns Creek (Georgia, USA) l'Italgolf sogna con Giulia Molinaro. Negli Stati Uniti, dopo il 'moving day' del KMPG Women's PGA Championship, terzo Major femminile del 2021, l'azzurra è 3/a con 206 (70 70 66, -10) a 5 colpi dalla vetta occupata, con 201 (-15), dalle statunitensi Nelly Korda (per lei già due successi sul LPGA Tour quest'anno, unica a riuscirci) e Lizette Salas.
    All'Atlanta Athletic Club (par 72) ancora una grande prova per la 30enne di Camposampiero (Padova), risalita dalla 10/a posizione grazie a un parziale chiuso in 66 (-6), sottolineato da 8 birdie e sporcato da due bogey. L'atleta veneta, che si prepara a festeggiare la seconda qualificazione alle Olimpiadi (ha già giocato quelle di Rio de Janeiro 2016 e si candida a un ruolo da protagonista a quelle di Tokyo), è affiancata dalla tailandese Patty Tavatanakit (regina dell'ANA Inspiration, primo Major stagionale) e dalla francese Celine Boutier. All'ottavo risultato utile consecutivo (ha sempre superato il taglio tra LPGA e Ladies European Tour), la Molinaro sta viaggiando sulle orme di Stefania Croce che fu seconda in questo torneo nel 2000, quando fu battuta al Playoff dalla statunitense Juli Inkster.
    Nel round finale del KPMG Women's PGA Championship la Molinaro proverà il tutto per tutto. La sfida per il titolo sembra riservata alle due statunitensi Salas e Nelly Korda, il cui duello procede senza soste fin dal secondo round. Ma l'azzurra proverà ad inserirsi, per dare la caccia al miglior risultato della sua carriera in un Major. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA