Open de España: Besseling vola ma Rahm c'è

Olandese nuovo leader, iberico è 2/o a metà gara. Out Migliozzi

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 08 OTT - A Madrid continua la grande prova di Jon Rahm che, nella 93esima edizione dell'Open de España con un parziale di 67 (-4) su un totale di 130 (63 67, -12) colpi passa dalla terza alla seconda posizione e, a metà gara, è a un solo colpo dall'olandese Wil Besseling, nuovo leader con uno score di 129 (64 65, -13).
    Campione in carica (ha vinto il torneo nel 2018 e nel 2019, nel 2020 la competizione è stata cancellata per Covid) e numero 1 mondiale, Rahm insegue il "triplete" nella competizione per emulare il suo mito Severiano Ballesteros, vincitore della rassegna nel 1981, 1985 e 1995. Classifica corta al Club de Campo Villa de Madrid (par 71) dove l'inglese Ross McGowan (che ha fatto suo l'Open d'Italia nel 2020) ha perso la leadership ed è ora 3/o con 131 (-11) al pari dell'indiano Shubhankar Sharma e dello spagnolo Adri Arnaus.
    Tra gli azzurri accedono alla fase finale della competizione Renato Paratore ed Edoardo Molinari, entrambi 39/i con 137 (-5).
    E ancora: Francesco Laporta e Nino Bertasio, 54/i con 138 (-4), e Lorenzo Gagli, 66/i con 139 (-3). Deludente la prova di Guido Migliozzi, 107/o con 143 (+1) e out al taglio insieme ad Andrea Pavan, 129/o con 148 (+6). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA