Open de España; stop Rahm, Cabrera Bello vola in testa

N.1 mondiale sbaglia e ora è 9/o. Paratore e Dodo Molinari 21/i

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 09 OTT - A Madrid si allontanano le possibilità di realizzare il "triplete" per Jon Rahm che, nella 93esima edizione dell'Open de España, perde terreno. Il numero 1 mondiale (che ha vinto il torneo nel 2018 e nel 2019, nel 2020 non s'è giocato per Covid), secondo a metà gara, è scivolato in nona posizione con uno score di 202 (-11) colpi dopo il "moving day". Risale dalla sesta posizione e vola in testa alla classifica un altro iberico, Rafa Cabrera Bello. Con un giro bogey free in 64 (-7) su un totale di 196 (67 65 64, -17), il 37enne di Las Palmas è ora al comando della classifica con due colpi di vantaggio sul connazionale Adri Arnaus e sul francese Julien Guerrier, entrambi secondi con 198 (-15).
    Due bogey (entrambi nel primo giro) e diciannove birdie. Questo il ruolino di marcia di Cabrera Bello che, al Club de Campo Villa de Madrid (par 71), insegue la quarta vittoria in carriera sull'European Tour, la prima dal luglio 2017 quando riuscì a imporsi allo Scottish Open. Chance di successo pure per l'inglese Jack Senior, 4/o con 199 (-14) davanti al connazionale Richard Bland, all'olandese Will Besseling (da solo in testa a metà gara), al francese Alexander Levy e all'indiano Shubhankar Sharma, tutti 5/i con 201 (-12).
    Tra gli azzurri i migliori sono Renato Paratore ed Edoardo Molinari, entrambi 21/i con 204 (-9) davanti a Lorenzo Gagli, Nino Bertasio e Francesco Laporta, 48/i con 208 (-5).
    E mentre Rahm cede (per lui primo round sopra il par, 72, +1) e perde la pazienza per i troppi cellulari accesi tra gli spettatori, Cabrera Bello (tra i favoriti della vigilia) sogna l'impresa nella 93esima edizione dell'Open de España. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA