PGA Tour: Molinari cede, Schenk in testa a Las Vegas

Shriners Open, torinese da 17/o a 68/o. Americano nuovo leader

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 10 OTT - Dopo la rimonta nel secondo round, a Las Vegas Francesco Molinari crolla nel "moving day" dello Shriners Children's Open, terzo torneo del PGA Tour 2021-2022.
    In Nevada il torinese scivola dalla 17/a alla 68/a posizione per via di un parziale chiuso in 75 (+4) su un totale di 209 (70 64 75, -4) colpi. Troppi errori nelle prime nove buche giocate da Chicco Molinari che fa registrare un doppio bogey alla 2, un bogey alla 3, alla 4, alla 6 e alla 8. Poi, firma il primo birdie di giornata alla 9, a cui se ne aggiunge un altro alla 13. Tardiva la reazione del piemontese che perde 51 posizioni e, nell'ultimo round, lotterà solo per ottenere il miglior piazzamento possibile nel torneo.
    Sul percorso del TPC Summerlin (par 71) il nuovo leader, con uno score di 195 (64 65 66, -18), è l'americano Adam Schenk. Per la seconda volta in carriera (la prima nel Barracuda Championship 2021) il 29enne di Vincennes (Indiana) è in testa a un torneo del PGA Tour e, alla 119esima apparizione, insegue il primo successo sul circuito dopo aver ottenuto sei Top 10. Schenk ha un colpo di vantaggio sul connazionale Matthew Wolff, secondo con 196 (-17) e runner up nel 2020. Dominio statunitense a Las Vegas con Sam Burns (vincitore la scorsa settimana del Sanderson Farms) 3/o con 197 (-16) al pari di Andrew Putnam e Chad Ramey (in testa con Sungjae Im - scivolato in sesta posizione con 198, -15 - dopo il secondo round). Tra i big è in 10/a posizione con 201 (-12) il sudafricano Louis Oosthuizen. Stesso score, tra gli altri, per il naturalizzato slovacco Rory Sabbatini (medaglia d'argento ai Giochi di Tokyo). Mentre sono 15/i con 202 (-11) l'inglese Danny Willett e lo scozzese Martin Laird, campione uscente. Deludono l'americano Brooks Koepka, il norvegese Viktor Hovland e il messicano Carlos Ortiz, 54/i con 207 (-6). In ritardo anche il giapponese Hideki Matsuyama (re, lo scorso aprile, del The Masters), solo 63/o con 208 (-5). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA