Da Johnson a Schauffele, quanti big per gara Superlega

Saudi International a febbraio. Attesa reazione Pga e Dp World

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 29 NOV - Il Saudi International, primo torneo della nuova Superlega di golf in programma dal 3 al 6 febbraio al Royal Greens GC di King Abdullah Ecnomic City, ed inserito nel calendario dell'Asian Tour, vedrà in campo tante stelle del "green" mondiale. Da Dustin Johnson (ex numero 1 del world ranking) a Xander Schauffele (medaglia d'oro ai Giochi di Tokyo), da Bryson DeChambeau a Phil Mickelson. Sono solo alcuni dei big annunciati per un evento - la Superlega ha come azionista di maggioranza il Public Investment fund (Pif), fondo d'investimento sovrano dell'Arabia Saudita - che vanterà un montepremi superiore ai 5.000.000 di dollari e gettoni di presenza per alcuni campionissimi della disciplina. In gara ci saranno, tra gli altri, anche Sergio Garcia, Tyrrell Hatton, Louis Oosthuizen, Lee Westwood, Bubba Watson, Ian Poulter, Henrik Stenson, Adam Scott, Paul Casey e Shane Lowry.
    E adesso si attende la replica del PGA Tour e del DP World Tour, circuiti che già nel recente passato avevano "ammonito" i propri membri invitandoli a non accettare la corte della Superlega, "minacciando" provvedimenti esemplari. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA