Robotica Modena-Venezia eccellenza Ue, ottiene 300mila euro

Progetto HyFlexyBot per industria alimentare in 'top 10' Horizon

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 19 MAG - La robotica italiana sviluppata sull'asse Modena-Venezia si aggiudica il riconoscimento dell'Ue, ottenendo così un finanziamento pari a 300mila euro. Tra i migliori 10 progetti del programma comunitario Agrobofood-Horizon2020, si piazza infatti il progetto HyFlexyBot per l'industria alimentare, nato dalla collaborazione tra l'azienda meccatronica veneta Automationware e il centro d'innovazione modenese Crit. HyFlexyBot consiste in un braccio robotico modulare, abbinato a un robot mobile autonomo e un sistema operativo robotico, che permetteranno di migliorare ed efficientare l'attività produttiva e logistica. L'obiettivo è arrivare a un processo privo di contaminazione incrociata da altri prodotti, così da garantire la qualità e la sicurezza dei prodotti alimentari. "HyFlexyBot costituirà quindi una risposta fortemente modulare, flessibile e completamente integrata", ha detto il Ceo di AutomationWare, Fabio Rossi. D'accordo anche il direttore generale di Crit, Marco Baracchi, che trai vantaggi ha menzionato anche il risparmio energetico e l'ottimizzazione della forza lavoro. Il progetto HyFlexyBot, attualmente in fase di sperimentazione, vedrà come prossimo passo la fase di test sul campo e infine la commercializzazione. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: