Percorso:ANSA > Legalità > Campania > Camorra: giornata vittime innocenti,così appuntamenti Napoli

Camorra: giornata vittime innocenti,così appuntamenti Napoli

Libera Campania, dopo 22 anni c'è una legge per il 21 marzo

06 marzo, 17:12
(ANSA) - NAPOLI, 6 MAR - Anche quest'anno, il 21 marzo, saranno ricordate tutte le vittime innocenti di camorra.

Quest'anno, però, la loro commemorazione avrà un valore diverso, perché frutto di una legge nazionale. A Napoli, la Fondazione Polis e Alibeta Campania, insieme con Libera Campania, hanno presentato le iniziative in programma per la Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, dal titolo "Luoghi di speranza, testimoni di bellezza".

L'iniziativa è promossa dall'associazione Libera, in collaborazione con la Fondazione Polis della Regione Campania e il Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità. Alessandra Clemente, assessore del Comune di Napoli, è la figlia di Silvia Ruotolo, vittima innocente di camorra. "Il 21 c'erano tante persone che dimostravano che era importante impegnarsi per lei e che non accadesse ad altri ciò che è accaduto alla nostra famiglia - ha affermato - La cosa più bella era la dedizione che mettevano nel loro impegno quotidiano". "Questo 21 marzo per me ha un valore particolare perché parteciperò come figlia - ha sottolineato - ma anche come rappresentante del Comune di Napoli". Il referente di Libera Campania, Fabio Giuliani, ha evidenziato che "sono 22 anni che celebriamo il 21 marzo in memoria delle vittime innocenti e quest'anno per la prima volta c'è una legge". "É una giornata che vede coinvolte le scuole che incontrano i familiari delle vittime - ha aggiunto - e celebrano ciò che potrebbe diventare un paese migliore". Il prossimo 21 marzo saranno ricordate le oltre 900 vittime innocenti delle mafie per rinnovare l'impegno a favore della legalità e della giustizia sociale. Il corteo partirà al Parco Conocal nel quartiere Ponticelli, e sfilerà per le strade fermandosi in centinaia di posti (scuole, spazi pubblici, sedi di associazioni). Durante il corteo verranno letti i nomi e i cognomi delle oltre 900 vittime innocenti delle mafie.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA