Percorso:ANSA > Legalità > Liguria > Rai: Premio Morrione, finale tutta al femminile

Rai: Premio Morrione, finale tutta al femminile

In lizza 4 progetti. Dg, sosteniamo giornalismo d'inchiesta

28 febbraio, 16:50
(ANSA) - ROMA, 28 FEB - Finale tutta al femminile per la sesta edizione del Premio Roberto Morrione per il giornalismo investigativo. I quattro progetti che si contenderanno la vittoria sono stati presentati nella Sala degli Arazzi della Rai. Sono sei le giornaliste ancora in gara, tutte under 31, come richiesto dal regolamento, e sono state scelte tra i 91 partecipanti - con 52 progetti candidati - del bando 2016-2017.

I progetti finalisti sono: "Tabù HIV" video inchiesta di Giulia Elia (tutor Paolo Trincia); "Nei canali della 'ndrangheta", video inchiesta di Alessia Melchiorre e Antonella Serrecchia (tutor Giulia Bosetti); "Le mani sul fiume", webdoc d'inchiesta di Giulia Paltrinieri (tutor Maurizio Torrealta); "Matti per sempre", webdoc d'inchiesta di Maria Gabriella Lanza e Daniela Sala (tutor Laura Silvia Battaglia). "Questo premio andrà a crescere nel tempo - ha spiegato il dg Rai Antonio Campo Dall'Orto -. La missione del servizio pubblico è supportare queste iniziative. E' fondamentale costruire percorsi come questo ed è allo stesso modo fondamentale che gli autori delle inchieste siano accompagnati nella realizzazione da strutture importanti come la Rai. Il premio è una testimonianza di tutto questo". Il presidente della Fnsi e della giuria del premio Giuseppe Giulietti ha lanciato l'idea di "un canale aperto che investa e dia visibilità alle inchieste di questi ragazzi".

All'incontro, moderato dal direttore Radio3 Marino Sinibaldi, erano presenti anche il direttore di Rai News 24 Antonio Di Bella, il direttore della Tgr Vincenzo Morgante, il segretario Usigrai Vittorio Di Trapani e il presidente Associazione Amici di Roberto Morrione Giovanni Celsi. Promosso dall'associazione Amici di Roberto Morrione e dalla Rai, patrocinato dalla Presidenza della Camera dei deputati, il premio è dedicato alla memoria di Roberto Morrione, giornalista Rai, fondatore della rete allnews Rai News 24 e di LiberaInformazione. I progetti selezionati concorrono ad un premio finale di 2.000 euro ciascuno per la migliore video inchiesta e il migliore webdoc d'inchiesta. Le inchieste vincitrici saranno diffuse da Rai News 24, principale media partner del Premio, e parteciperanno a festival e incontri in Italia e all'estero. Dal 2012 ad oggi hanno partecipato al bando 523 giovani autori e, grazie al Premio, sono state realizzate 16 inchieste giornalistiche.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA