Marche

Musei: due nuove tavole '300-'400 a Palazzo Mosca Pesaro

Donate al Comune da legato testamentario Marco Honegger

(ANSA) - PESARO, 18 AGO - Da giovedì 19 agosto, ci saranno due nuovi tesori nei Musei Civici di Pesaro. Si tratta di due preziose tavole tre-quattrocentesche donate al Comune grazie al legato testamentario di Marco Honegger (1961-2017), collezionista appassionato di Rossini e assiduo frequentatore della città: Imago Pietatis di Allegretto di Nuzio detto Nuzi (Fabriano, 1315-1373), tempera su tavola, 1340-1350, cm 80x40, provenienza collezione Carlo Carminati, e l'Incoronazione della Vergine del Maestro della Madonna Carminati (Antonio Orsini?), tempera su tavola, 1430, cm 55x70, provenienza collezione Carlo Carminati. Nato a Milano, di cittadinanza svizzera ed erede della famiglia Carminati, industriali tessili italiani del Novecento, filantropi e collezionisti d'arte, Marco Honegger è stato imprenditore, viaggiatore, appassionato conoscitore di musica. La sua passione per l'opera lirica e per Rossini lo ha portato a Pesaro, luogo da lui subito amato. Entrambe restaurate, le due opere sono di dichiarato interesse storico artistico ai sensi dell'art. 12 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio e appartenevano alla raccolta di Carlo Carminati, nonno di Honegger. Le tavole saranno visibili nella Sala Bellini di Palazzo Mosca per tutto agosto per poi entrare a far parte del percorso espositivo in modo permanente. Le nuove acquisizioni contribuiscono ad arricchire il fondo delle tavole tre-quattrocentesche, provenienti in parte dalle soppresse congregazioni religiose cittadine, in parte dalla collezione Hercolani-Rossini giunta a Pesaro nel 1883 con il testamento di Gioachino Rossini. Il vicesindaco Daniele Vimini ricorda che "è proprio attraverso le donazioni che il ricchissimo patrimonio dei Musei Civici pesaresi si è costruito ed è cresciuto nei secoli; una tradizione di civiltà che si rinnova nel tempo. Ci auguriamo che iniziative di questa importanza siano di esempio".
    Il restauro delle due tavole si è concluso nel maggio 2020.
    L'intervento sull'Incoronazione è stato sostenuto dal Comune di Pesaro, mentre il restauro dell'Imago Pietatis è stato finanziato, tramite l'Art Bonus, dall'avvocato Bianca Manuela Gutierrez, titolare dello studio legale che ha collaborato alla formalizzazione dell'atto. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie