Marche
  • Croce Rossa: a Senigallia raduno Corpo Infermiere Volontarie

Croce Rossa: a Senigallia raduno Corpo Infermiere Volontarie

Incontro 20 Ispettrici regionali con vertici nazionali

(ANSA) - SENIGALLIA, 11 OTT - Raduno nazionale a Senigallia del Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, protagoniste fino a domenica 10 ottobre l'Ispettrice Nazionale, le Ispettrici Regionali di tutta Italia per un momento di confronto e di programmazione. Si tratta di un incontro che veniva svolto regolarmente in presenza prima della pandemia e che, dopo una fase di stop, ha ripreso il suo cammino itinerante arrivando a Senigallia. Oltre 20 le Ispettrici Regionali che hanno preso parte al coordinamento senigalliese: lo scopo di questi incontri è sempre volto al confronto sulle attività che ogni Ispettorato Regionale e territoriale porta avanti in sinergia con i Presidenti dei Comitati, sotto le direttive della Croce Rossa Italiana. Si tratta di uno scambio di esperienze e buone pratiche coordinato dall'Ispettrice Nazionale, Sorella Emilia Bruna Scarcella, e dalla Segretaria Generale, Sorella Anna Matteoni. Il sindaco Massimo Olivetti ha portato il saluto dell'l'amministrazione comunale, ci sono stati incontri con i rappresentanti locali delle forze dell'ordine, della Polizia locale e della Guardia costiera. "Sono particolarmente grata per l'accoglienza riservata non solo a me ma a tutto il Corpo delle Infermiere Volontarie - ha detto Scarcella -. Questa condivisione tra le Crocerossine che, sul territorio nazionale, sono circa 12mila, rappresenta una fucina di proposte e innovazioni per un Corpo che ha ormai 113 anni di storia. Il nostro motto 'Ama, conforta, lavora, salva' non è solo parte del nostro passato, ma certamente parte integrante del nostro futuro". Il Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana è presente su tutto il territorio nazionale e svolge attività in ambito civile e militare, essendo ausiliario delle Forze Armate. In prima linea nell'emergenza pandemica, negli anni sono state impegnate in eventi come , eventi come terremoti, alluvioni, missioni di pace all'estero e interventi di protezione civile. Nelle Marche sono oltre 180 le Infermiere Volontarie, suddivise in 14 Ispettorati Territoriali a supporto dei 33 Comitati territoriali che compongono la Cri marchigiana. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie