Marche
  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Pnrr: 12 piccoli Comuni organizzano 'cabina di regia'

Pnrr: 12 piccoli Comuni organizzano 'cabina di regia'

Unione Montana, azioni e programmazione comuni

(ANSA) - ANCONA, 05 DIC - Dodici piccoli Comuni dell'entroterra di Macerata costituiranno una cabina di regia interistituzionale a cui affidare la programmazione e la progettazione integrata delle politiche e delle iniziative di sviluppo, nell'ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza nel territorio dell'Unione Montana Potenza Esino Musone. Le 12 amministrazioni comunali che hanno firmato un protocollo d'intesa con questo obiettivo sono Apiro, Castelraimondo, Cingoli, Esanatoglia, Fiuminata, Matelica, Gagliole, Pioraco, Poggio San Vicino, San Severino Marche, Sefro e Treia. Già sottoscritto dalla giunta comunitaria, l'accordo passerà ora all'attenzione dei sindaci del territorio dopo un incontro di presentazione nei giorni scorsi a San Severino Marche alla presenza del direttore della Cna provinciale, Massimiliano Moriconi, e del presidente della Consulta Unicam, Andrea Spaterna. "L'obiettivo principale - ha spiegato Matteo Cicconi, presidente dell'Unione - è di realizzare un migliore e più sinergico coordinamento delle azioni attualmente svolte dai singoli enti per la gestione delle attività di programmazione e progettazione finanziata, tramite forme di raccordo snelle e funzionali che non sostituiscano gli uffici già esistenti all'interno delle singole istituzioni, ma fungano da punto di congiunzione e di snodo per una progettualità europea, nazionale e regionale comune". All'idea del protocollo, valutata molto positivamente dai sindaci di San Severino Marche, Rosa Piermattei, di Matelica, Massimo Baldini, di Treia, Franco Capponi, di Gagliole, Sandro Botticelli, di Sefro, Pietro Tapanelli, presenti all'incontro insieme ad altri amministratori, hanno lavorato più figure. Sviluppo imprenditoriale, innovazione e competitività dei sistemi produttivi locali, attrattività territoriale, cultura e turismo, transizione ecologica, tutela e valorizzazione del territorio, rigenerazione urbana e riqualificazione di beni pubblici inutilizzati, welfare, inclusione sociale, servizi di prossimità, infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile gli ambiti principali di azioni comuni. L'Unione Montana Potenza Esino Musone sarà coordinatore, ma chiunque potrà contribuire all'intesa. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie