Marche

  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Speciali
  4. Istao-Intesa Sanpaolo, strategie sviluppo Meccanica Marche

Istao-Intesa Sanpaolo, strategie sviluppo Meccanica Marche

Seminario ad Ancona e sul web, "innovazione e sostenibilità"

Redazione ANSA ANCONA

   Innovazione tecnologica e sostenibilità sono le priorità da affrontare per un rilancio del tessuto produttivo e occupazionale delle Marche; la Meccanica (40mila addetti in regione; 1,16 miliardi di export) è il primo settore delle Marche per export e forte la propensione all'innovazione, con particolare attenzione al green. Concetti emersi nel corso di un seminario organizzato da Istao e Intesa Sanpaolo sul tema "Marche e Meccanica: traiettorie di sviluppo sostenibile" sulle possibilità di sviluppo virtuoso del sistema produttivo meccanico regionale a partire dallo studio dei principali trend economici del settore. Presentato "Simple" (Smart Manufacturing Machine with Predictive Electronic maintenance), un progetto marchigiano che punta a diventare una best technology italiana.
    "Lo scenario macroeconomico mostra i segnali di una ripresa dei mercati ma per alcuni settori, tra i più tradizionali e radicati nel territorio marchigiano, il rischio di perdere tempo prezioso nella riconversione tecnologico-produttiva e nella riorganizzazione di competenze è un rischio concreto.
    Alla luce di tali dinamiche e consapevoli di quanto questo frangente sia cruciale per il sistema economico locale, Istao e Intesa Sanpaolo hanno organizzato l'incontro presso la sede ISTAO di Villa Favorita e su piattaforma web. L'obiettivo era offrire un quadro aggiornato dei trend globali e locali nel settore; ma soprattutto presentare mediante testimonianze aziendali e accademiche un esempio virtuoso portato avanti nelle Marche per la riorganizzazione economico-produttiva in filiere fortemente integrate e sinergiche rispondendo al meglio in termini di innovazione sostenibile e competitività sul mercato interno e internazionale.
    A introdurre lavori ed temi della giornata, Pietro Marcolini (Presidente Istao), Cristina Balbo (Direttrice regionale Emilia-Romagna e Marche di Intesa Sanpaolo) e Francesco Acquaroli (Presidente Regione Marche). Il punto della situazione attuale e prospettica è stato illustrato da Giovanni Foresti, economista della Direzioni Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo, nell'ambito della presentazione sul tema "Meccanica marchigiana: sfide e opportunità". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie