Economia

Poste: sfida su innovazione insieme al Politecnico di Milano

Challenge con 220 studenti,da post pandemia a pagamenti digitali

(ANSA) - ROMA, 03 SET - Presentate dagli studenti del Politecnico di Milano soluzioni innovative per rispondere alle sfide lanciate da Poste italiane su tre temi di interesse aziendale: ripensare gli spazi del workplace dopo la pandemia; ideare soluzioni innovative per incentivare la diffusione dei pagamenti digitali; rafforzare la brand reputation.
    La Challange è stata organizzata da Poste Italiane e dalla School of Management del Politecnico di Milano e vi hanno partecipato 220 studenti del corso Leadership&Innovation tenuto dal prof. Tommaso Buganza della Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale, divisi in 30 team.
    Gli studenti che nel corso apprendono come innovare con la tecnologia mantenendo l'essere umano al centro dei progetti - è scritto in una nota di Poste Italiane - hanno immaginato nuovi spazi di lavoro dedicati alle relazioni informali fra i dipendenti, come dimensione da valorizzare per favorire interazioni positive.
    Sono state ideate soluzioni per i pagamenti digitali, attente agli aspetti di sostenibilità ambientale e sociale per dare valore alla comunità locale, coinvolgendo non soltanto consumatori e merchant, ma anche associazioni del territorio per promuovere e finanziare iniziative locali e di quartiere.
    Infine, per rafforzare l'immagine aziendale e rendere Poste Italiane un luogo attrattivo per i giovani sia a fini professionali ma anche di formazione e orientamento sono state proposte nuove modalità di ingaggio, attraverso, ad esempio, eventi on-site e l'utilizzo dei canali social. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



        Modifica consenso Cookie