Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Pechino, buona ripresa dell'economia industriale cinese

Produzione a valore aggiunto +11,8% nei primi 9 mesi del 2021

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 19 OTT - Il recupero dell'economia industriale cinese è sulla buona strada e mostra una forte resilienza e slancio: lo ha ha dichiarato oggi il Ministero dell'Industria e dell'Informatica di Pechino.
    Citando i dati sulla produzione industriale pubblicati ieri, Luo Junjie, un portavoce del ministero, li ha commentati dicendo che mostrano che il tasso di crescita dei principali indicatori economici è rimasto entro un intervallo ragionevole.
    La produzione industriale a valore aggiunto del Paese nei primi tre trimestri di quest'anno è aumentata dell'11,8% su base annua, portando la crescita media da gennaio a settembre degli ultimi due anni al 6,4%.
    La produzione del settore manifatturiero high-tech nei primi nove mesi è cresciuta del 20,1% su base annua, con un ritmo di crescita più veloce della produzione industriale complessiva.
    Luo ha spiegato che l'ottima performance è il risultato di molteplici misure adottate per aiutare e favorire le aziende e ha aggiunto che la redditività delle entità del mercato non solo è migliorata, ma sono emersi nuovi driver di crescita economica.
    Il portavoce, tuttavia, ha notato che l'ambiente esterno è ancora complicato e instabile, con l'aumento dei prezzi delle materie prime e la crisi energetica che esercitano ancora più pressione sull'economia.
    La Cina, ha detto il portavoce, si sforzerà di sostenere le piccole e medie imprese, garantire la stabilità delle catene industriali e di approvvigionamento, e sostenere la tendenza positiva dell'economia. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie